Home|Contatti|Mappa|Storia

Piante velenose

Nerium oleanderDigitalis purpurea

Molte piante contengono delle sostanze tossiche a volte mortali, per cui vengono definite velenose.

Tali sostanze possono essere presenti in maggiori quantitą nei fiori, nei frutti, nei semi, nelle foglie oppure possono essere uniformemente distribuite in tutta la pianta; gli effetti provocati da tali principi attivi possono andare da un semplice mal di pancia alle convulsioni, al coma ed all'arresto cardiaco. Alcune specie velenose, quali ad esempio Atropa belladonna (belladonna), Taxus baccata (tasso)Digitalis purpurea (digitale), hanno spiccate proprietą medicinali, altre sono diffuse nei giardini quali piante ornamentali come Ricinus communis (ricino), Nerium oleander (oleandro), Datura arborea (datura) e Prunus laurocerasus (lauroceraso).

 
piante da: amido - olio - fibra e carta - foraggio - medicinali - velenose - essenza - aromatiche - bevanda
Sezione Sperimentale delle Piante Officinali Area espositiva delle piante utili
Copyright © Orto Botanico di Napoli, Universitą degli Studi di Napoli Federico II